Il weekend è alle porte e sai già che sarà difficile non sgarrare? È comprensibile! La stagione fredda è arrivata e l’unica cosa che possiamo fare nel fine settimana per dedicare del tempo a noi e agli amici è condividere una cena fuori! Per queste ragioni, è sempre meglio tenersi in forma in vista del sabato sera. Di seguito vi diamo 3 consigli utili per un pranzo light veloce in ufficio.

Le regole del pranzo in ufficio perfetto

Al giorno d’oggi, per chi lavora in ufficio è difficile tornare a casa durante la pausa pranzo, per alcuni è addirittura impossibile se lavorano distanti di casa. Per questo motivo la pausa pranzo diventa un momento fondamentale in cui ricaricare le energie fisiche e mentali.

I casi sono due: o ci si porta il pranzo da casa, ottima soluzione ma a lungo andare molto impegnativa, o si ordina un delivery! E’ luogo comune pensare che ordinare un pasto a domicilio a pranzo possa risultare nocivo alla salute, questo perché c’è la credenza che il cibo a domicilio non possa essere di qualità. Errato! Ordinare un delivery light e salutare è possibile, te lo dimostriamo! Quindi, cosa mangiare a pranzo? Sicuramente durante la scelta per l’ordine bisogna puntare su cibi leggeri, pasti light veloci ma sempre salutari, facendo molta attenzione a non optare per alimenti troppo conditi. In più, solitamente, ci si orienta su cibi freddi, o al massimo da gustare tiepidi dopo una scaldatina veloce al microonde.

1. Il panino

 Siamo così sicuri che un panino possa essere inserito nella lista dei cibi da evitare a pranzo? Sì, ma attenzione alla farcitura. Vi ricordiamo che il problema non è il pane, è infatti consigliabile mangiare carboidrati durante il giorno piuttosto che la sera. Il problema risiede nel ripieno! Possiamo risolverlo subito: panini farciti con tonno, salmone, verdure o petto di pollo e di tacchino, non rappresenteranno una minaccia per la vostra dieta! Tramite l’app potrai facilmente ordinare dal ristorante più vicino il tuo panino light, te lo portiamo ovunque sei!

2. L’insalata

Una bella insalata costituisce da sempre uno dei pranzi light per eccellenza, adatta ad ogni stagione, rappresenta un pasto completo e soddisfacente. Anche in questo caso però dobbiamo fare attenzione agli ingredienti. Si tende infatti a pensare che un’ insalata mista sia sempre un pasto salutare, non è proprio così! Anche in questo caso è sempre bene fare attenzione agli ingredienti che la compongono. La scelta dovrà quindi ricadere su alimenti leggeri e con poche calorie, tra questi, verdure, proteine e cereali. Inoltre sarà importante fare attenzione all’uso di salse e condimenti, basteranno infatti solo olio e sale per rendere gustosa la tua insalata! Non aver paura di accompagnare il pasto con una fetta di pane, se consumato nelle giuste dosi, non costituisce un nemico per la dieta.

3. Poke Bowl di pesce e verdure

La pokè bowl è un piatto tipico della tradizione Hawaiana a base di riso bianco, pesce crudo, come tonno o salmone, alghe, avocado e verdure: un’insalatona servita come antipasto che può diventare facilmente un piatto unico genuino. Nelle poké bowl, che possono essere preparate in diversi modi in base alle proprie preferenze, ci sono tutti gli elementi per un pasto completo e leggero. Carboidrati, proteine e vitamine, si tratta di un piatto ricco di sapori e colori che si propone per diventare un classico sia per chi per ha poco tempo per una pausa pranzo in ufficio e sia per chi predilige cene fresche e pronte in pochi minuti.

Sul sito di Tadan troverai un’ampia scelta tra le pokè bowl più apprezzate del momento. Ti basterà fare l’ordine, selezionare il ristorante e in pochi minuti il tuo pranzo sarà servito.

Di consigli per un pranzo light in ufficio ce ne sarebbero altre decine ma questi tre sono già sufficienti per non perdere altro tempo!

 


«

»

Related Posts